Una opportunità per tutti: in municipio apre lo Sportello lavoro con Afol

LENTATE SUL SEVESO - Da questa mattina in municipio viene offerto un servizio in più. E, visti i tempi che corrono, è anche piuttosto prezioso: apre infatti lo Sportello lavoro, grazie alla convenzione firmata dall'amministrazione comunale con Afol Monza e Brianza. Nei Comuni vicini i risultati ottenuti sono stati più che positivi.

Nei Comuni limitrofi lo Sportello lavoro gestito da Afol (Agenzia per la formazione e l'orientamento al lavoro) ha ottenuto risultati più che positivi nonostante il periodo di crisi. Da oggi, martedì 12 aprile, questa opportunità è offerta anche ai cittadini di Lentate sul Seveso. Da questa mattina è ufficialmente aperto in municipio lo Sportello lavoro con la finalità di promuovere l’esercizio del diritto al lavoro attraverso l’erogazione di servizi e attività destinati all’orientamento, alla formazione, all’accompagnamento, all’inserimento e al mantenimento del lavoro.

Lo Sportello, in base alla convenzione, sarà aperto fino al 9 dicembre, tutti i martedì e mercoledì mattina dalle 9.30 alle 12. Sarà gestito da Afol Monza e Brianza, l’Agenzia per la formazione, l’orientamento e il lavoro di Monza e Brianza. Un’azienda speciale della Provincia che si occupa di promuovere il diritto al lavoro attraverso l’erogazione di servizi e attività destinati all’orientamento, alla formazione, all’inserimento e al mantenimento del lavoro lungo l’intero arco della vita. Lo Sportello lavoro rappresenta il primo contatto per coloro che, fuoriusciti dal mercato del lavoro o in cerca di una nuova occupazione, necessitano di essere accompagnati e supportati nella ricerca di una occupazione e nell’individuazione di un percorso personalizzato di professionalizzazione e inserimento lavorativo. 
 
Lo scopo è favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro garantendo, ai cittadini un livello elevato di servizi al lavoro in grado di fornire e favorire una concreta opportunità di lavoro in tutte la fasi della vita attiva, alle imprese profili professionali in linea con le mutevoli necessità del mercato, creando una rete di collaborazione e integrazione con il territorio 
 
Questi i principali servizi che saranno resi: 
? accoglienza e informazione: è il primo momento di contatto del cittadino con la struttura di erogazione e con la rete dei servizi territoriali;
? orientamento: il servizio è volto ad accertare conoscenze, capacità ed esperienze professionali dell’utente; 
? accompagnamento al lavoro: vengono effettuate azioni di accompagnamento e affiancamento nella costruzione concreta di un progetto professionale (bilancio esperienziale);
? consulenza informativa: disponibilità telefonica di un operatore del Centro per l’Impiego (CPI) per informazioni di carattere normativo e sui servizi al lavoro offerti dall’Agenzia;
? supporto alla gestione delle crisi aziendali mediante lo studio e l’analisi di fattibilità di interventi, progettualità e coordinamento della rete territoriale per l’erogazione e la gestione della crisi e dei servizi connessi all’accompagnamento, alla formazione e alla ricollocazione del personale.